Come avere successo con il trading delle probabilità

Trading probabilità

Penso sia importante passare del tempo “di qualità” riflettendo su alcuni concetti e a come vengono assimilati nella nostra società. Spesso sono privi di significato o le persone non capiscono veramente cosa significano. Ancora peggio, le fraintendono completamente e questo va a pregiudicare i loro affari.

Oggi voglio condividere il mio punto di vista sul concetto di “previsione delle probabilità” e perché ritengo che molti traders non lo applichino, anche se vi diranno il contrario.

Che cosa significa veramente “prevedere le probabilità”

Quando i traders dicono che si fanno previsioni sulle probabilità o che sarebbe una buona cosa per voi, spesso intendono che fino a che avete a disposizione un sistema ‘vincente’, farete soldi, anche se subirete delle perdite nel breve periodo. In sostanza, questo è un buon approccio: essere focalizzati sul fare i migliori scambi e, sul lungo periodo, uscirne in anticipo.

Avere un “trading edge” ha lo stesso significato. Un edge è un vantaggio o un’abilità che sposta le probabilità in vostro favore cosicché possiate fare trading con un’aspettativa più positiva sul risultato. Un “edge” o vantaggio competitivo può arrivare in diversi modi: da una resilienza psicologica, dall’abilità nella gestione dei rischi, da un’approfondita conoscenza delle tecniche e dei prezzi delle azioni, o dall’essere capaci d’interpretate in maniera efficace i dati fondamentali.

Questo significa sempre lo stesso: fare trading in modo tale da generare ritorni positivi seguendo delle procedure ripetibili.

La parola più importante nel trading: Ripetibile

Tutto questo si riduce, per il vostro trading, a seguire dei processi ripetibili. l’importanza di questo concetto non viene mai sottolineata abbastanza anche se questo vi porterà al successo nella vostra carriera.

Possedere un approccio di questo tipo, un trading ripetibile, significa che avete chiare le regole dentro le quali operate. Questo va dalla scansione dei mercati, al trovare punti di entrata, al posizionamento, alla gestione delle operazioni, etc.

Lasciate che vi ripeta il concetto:

Il trader amatoriale vuole dei risultati positivi PRIMA di aver messo in atto un approccio coerente.

Il trader professionale ha un approccio coerente PRIMA di ottenere dei risultati positivi.

Il dilettante e i traders in difficoltà saltano da un sistema all’altro, fanno degli scambi casuali, e operano dove non dovrebbero, non hanno regole, ascoltano le opinioni delle altre persone e non hanno una chiara strategia.

Seguendo tale approccio è impossibile ‘prevedere le probabilità’ perché non è possibile riprodurre in maniera sistematica i risultati.

Infografica Eotrading

Consigli per generare trading ripetibili

Per un successo di lungo periodo (o almeno per avere una speranza di successo) dovete creare un vostro sistema strutturato di trading che vi permetterà di avere dei risultati coerenti.

Questo non significa che automaticamente trarrete beneficio ma che sarete in grado di fare degli aggiustamenti e miglioramenti nel tempo.

Di seguito alcuni consigli per creare un processo di trading ripetibile:

  • Dovete padroneggiare il vostro sistema, dentro e fuori. I mercati nei quali ottenere i migliori risultati per quanto riguarda i tempi e le modalità, gli strumenti e gli indicatori che userete e come reagiscono ai cambiamenti e ovviamente quando cambiare la direzione delle operazioni che eseguite.
  • Prima di iniziare la giornata, appuntatevi i piani di trading per tutti i mercati in cui volete operare. Determinate quando e dove entrare e a quali condizioni.
  • Scrivete sempre le vostre regole di trading personali. Io appunto le mie regole di trading su un foglio prima di ogni operazione e seguo tutti i passaggi prima di iniziare una operazione.
  • Definite le regole per poter gestire i rischi: che percentuale del vostro patrimonio rischiate per ogni operazione? Decidete di eseguire solo operazioni short o long, in caso di long per quanto tempo tenete aperta una posizione? È bene sapere sempre in anticipo cosa andrete a fare.
  • Definite le regole per la gestione del trading: quando e come vi fermerete? farete riferimento a grafici e classifiche durante il trading? Come sarete sicuri di non farvi prendere dal vostro lato emotivo?
  • Definite le regole per l’uscita dal trading: quando e come chiuderete un’operazione? Minimizzate le decisioni emotive al momento di uscire e lasciate ai vincitori la possibilità di conseguire i loro obiettivi.
  • Sapere come fare un’analisi a posteriori: quando segnate un operazione sul vostro report giornaliero, come fate la revisione e valutazione delle operazioni che avete effettuato durante la giornata, su quali punti dovete lavorare e come siete sicuri di migliorare costantemente.

I punti sono molti di più, questa lista era solo per darvi una idea iniziale. L’obiettivo è creare un sistema di trading professionale che vi permetta di avere un approccio coerente e di comprendere cosa sta succedendo alle vostre operazioni. Solo così è possibile migliorare nel tempo come trader.

Dovete creare una metodologia di trading che vi permetta di eseguire la stessa operazione più e più volte. Questo è particolarmente vero se siete dei traders tecnici; eliminate tutte le distrazioni e utilizzate il vostro UNICO Sistema.

Situazioni non ripetibili

Adesso che avete un quadro generale su come creare un buon sistema per voi, diamo un’occhiata a alcune cose che rendono impossibile ‘prevedere le probabilità’. É molto importante essere onesti con sé stessi invece di lasciarsi abbattere perché state agendo erroneamente, eliminate questi comportamenti il prima possibile.

Condotte che minano la previsione delle probabilità:

  • Cambiare spesso metodi e sistemi di trading.
  • Il cambio continuo degli indicatori.
  • Ascoltare le opinioni di altre persone e fare trading seguendo le voci di corridoio.
  • Fare del trading sulle notizie quando non lo si è mai fatto.
  • Cambiare di continuo la grandezza delle vostre operazioni.
  • Cercare di recuperare immediatamente una operazione andata male sulla base di una scelta non razionale, ma prevalentemente emotiva.
  • Infrangere le regole ed entrare in una operazione solo per la paura di restarne fuori.

Questi sono i peccati cardinali del trading e dovete essere sicuri di non commetterli. Ognuno di loro può dare come risultato operazioni senza senso che non potrete interpretare.

Molti credono che il loro sistema non funzioni quando, in realtà, non lo stanno nemmeno seguendo e agiscono in maniera casuale. Questo modus operandi deve essere evitato a tutti i costi perché lavora contro di voi, contro il vostro schema mentale e la vostra maniera di interpretare i risultati.

Magari avete una strategia di trading molto promettente nelle vostre mani ma potreste non rendervi conto che state vanificano i vostri sforzi. Questo è un grosso problema nel trading ed è causa di molti fallimenti, anche dopo tanti anni.

Siate sempre coerenti quando prendete delle decisioni nell’ambito del trading avrete così la possibilità di prevedere le probabilità.