Cosa puoi tenere sotto controllo nel trading

Il concetto che andiamo ad affrontare in questo articolo è molto importante da capire perché una volta compreso, permette di vedere la realtà attraverso una nuova prospettiva. Ci siamo mai chiesti: quanto possiamo effettivamente controllare quando si parla di trading? O credi di essere una vittima di quello che i mercati stanno facendo? La risposta vi sorprenderà.

trading

L’unica cosa che non puoi controllare

C’è solo una cosa nel trading sulla quale si ha assolutamente controllo: su come il prezzo si muove e il risultato di un trade. In qualsiasi momento, può succedere nei mercati e non è limitato solo al normale comportamento dei prezzi. Una banca centrale o un governo in grado di fare un annuncio imprevisto possono influire in modo significativo i mercati.

Come Trader, il nostro lavoro è superare in astuzia i mercati perché non si può prevedere cosa sta per accadere. Come vedremo tra breve, un trader ha infinite possibilità e il totale controllo sul suo proprio benessere.

Che cosa si può controllare quando si fa trading

Cominciamo con il più grande vantaggio per un trader. Tu sei quello che decide quando entrare nel mercato oppure sedersi in panchina e stare a vedere quello che succede. Se non ti piace ciò che stai vedendo sui vostri grafici, basta non fare nulla. Pertanto, solo se si è certi che si ha un vantaggio, si esegue un ordine.

I trader amatoriali cedono all’errore di entrare nel mercato per tutto il tempo che fanno trading. Hai solo bisogno di un paio di buone operazioni al mese. Vivere di trading un altro giorno. Più si capisce che non c’è bisogno di piazzare continuamente operazioni, più ci sarà un miglioramento della performance complessiva.

Evitare la perdita è molto più importante di piazzare operazioni vincenti

Il secondo grande vantaggio per i trader è la possibilità di essere sempre in controllo. Per esempio se si nota che il prezzo sta andando verso il vostro ordine di stop loss, non ci si limita a stare lì a guardare, ma si può agire e chiudere manualmente l’ordine per ridurre al minimo le perdite. Stessa cosa vale per il movimento contrario, se si vede che il prezzo sta regredendo, è possibile monetizzare i vostri guadagni e anticipare il movimento di mercato.

Si è in pieno controllo per tutto il tempo. Sebbene non sia possibile controllare il risultato di un’operazione, si ha una grande influenza su quanto si sta vincendo o perdendo, e quando si vuole è sempre possibile terminare un’operazione.

Scegli le tue armi

Ogni trader è diverso quindi è necessario trovare gli strumenti che si adattano naturalmente a noi e al nostro stile. Mentre alcuni trader preferiscono utilizzare indicatori per prendere decisioni di trading, altri preferiscono monitorare il mercato in tempo reale oppure si utilizzano una combinazione di entrambe i metodi.

Ma non finisci qui. È inoltre possibile scegliere tra una varietà di strumenti. Diversi indicatori, oscillatori, strumenti che utilizzano le medie, Fibonacci, l’analisi tecnica candele giapponesi o analisi di supporti e resistenze sono solo alcuni degli strumenti che si possono scegliere.

Inoltre alcuni traders ritengono che i movimenti lenti di mercato sono ottime opportunità, altri traders preferiscono i grafici con movimenti rapidi di mercato. È possibile scegliere il tuo orizzonte di investimento e quando prendere decisioni di trading in maniera indipendente.

Non c’è alcuna ragione per un trader di effettuare il trading attraverso un metodo di trading che non rappresenta a pieno la sua personalità.

La vostra assicurazione come trader

Uno stop loss è un grande strumento, anche se la maggior parte dei trader lo vedono come quella cosa brutta che li butta fuori dai loro ordini. Tuttavia, solo utilizzando un ordine di stop loss è possibile controllare quanto sarà la vostra perdita massima potenziale. Utilizzando uno stop loss, si elimina un sacco di incertezza, perché sai già quale sarà la peggiore delle ipotesi. Coccolate il vostro stop loss!

Come si interpreta il trading

“Non si può controllare quello che ci accade, ma è possibile controllare il nostro atteggiamento rispetto alle cose che ci accadono.” – Brian Tracy

Diventare troppo esaltati o fare trading solo per vendicarsi di ordini andati male in precedenza sono solo due ragioni per le quali i traders perdono molti più soldi del necessario. Le emozioni e la psicologia giocano un ruolo importante quando si tratta di successo o di fallimento, ma tenete a mente, che voi stessi siete quelli che creano queste dinamiche nella vostra testa e per questo avete la possibilità di controllare questo tipo di pensieri/reazioni.

Una perdita è una perdita. È inevitabile e fa parte del gioco, non importa quanto sei bravo come trader, si perde innumerevoli volte. Più si cerca di combattere le perdite, più soldi si perdono alla fine.

D’altra parte, non c’è neanche motivo per diventare troppo entusiasti per una operazione che ci è andata a buon fine. Una operazione vincente dovrebbe essere un evento normale. Si, è bello far soldi ed è per questo che tutti ci sediamo al tavolo da gioco in primo luogo, ma un trader non dovrebbe mai diventare troppo eccitato per le sue operazioni. Andare avanti, seguire il vostro piano di trading e trattarlo come un business.

Conclusione: non combatte i mercati. Usa le tue possibilità

Anche se non si può controllare tutto, si dispone di grandi vantaggi. Si, è vero, non è possibile controllare il risultato di un ordine, ma ci sono un sacco di possibilità differenti per fare in modo che le probabilità giochino a tuo favore. Un trader non è la vittima inerme, in balia del mercato, ma è lui stesso che è in pieno controllo tutto il tempo!