Come capire se le emozioni influenzano il tuo trading


Non importa se si legge un qualche libro sofisticato sul trading o se semplicemente si naviga sul web, ormai tutti i trader sono consapevoli del notevole impatto della psicologia sulle performance di trading. Ciò nonostante, il modo in cui le emozioni influenzino le nostre decisioni di trading è molto complesso e non ovvio ad una prima analisi.

Se pensi che mordersi le labbra, sudare o strofinarsi le mani siano segnali di emozione durante il trading, noi ti daremo alcuni nuovi spunti di riflessione. In questo articolo ti spiegheremo come leggere le emozioni che influenzano le tue decisioni di trading e come correggere gli impatti negativi che ne conseguono.

“Mancato”. Aveva tutti i criteri giusti, ma per qualche motivo non ne ero convinto.”

Specialmente i traders inesperti o i traders che si trovano in una scia di fallimenti, si comportano come se fossero storditi e sembrano non saper cosa fare. Il sintomo più palese che la paura sta influenzando le tue decisioni è che nonostante il tuo piano e lo stato del titolo ti dicano che l’investimento è pronto, tu continui a dubitare ed esiti nell’effettuarlo.

Se noti che manchi costantemente degli investimenti, nonostante questi rispondano a tutti i criteri indicati, allora dovresti ridurre i rischi. Eliminando la possibilità di perdere una notevole quantità di soldi dovresti riuscire a ridurre anche l’impatto della paura sul tuo trading. Dopo che hai guadagnato un po’ di fiducia e credi nella tua strategia di trading puoi lentamente aumentare la posta. Anche scrivere le proprie regole di trading e verificarle una per una può aiutare a contrastare la paura di investire.

“Come posso aver perso così tanto in questo investimento? Sembrava così buono.”

L’effetto opposto può verificarsi invece quando perdi grandi somme di denaro su singoli investimenti. Se sopravvaluti le capacità di previsione del tuo sistema di trading, sei portato ad investire somme più grandi del normale ignorando completamente la possibilità che l’investimento possa fallire. Per di più, i trader che hanno a disposizioni capitali più piccoli sono quelli che rischiano di più in proporzione perché vogliono arrivare ad ottenere capitali più consistenti e più in fretta. Le emozioni predominanti in questi scenari sono un mix tra l’eccesso di fiducia e di ignoranza – una combinazione fatale.

La cosa migliore che tu possa fare è ridurre gli importi dei tuoi investimenti per ridurre le eventuali perdite. Devi impostare un livello massimo di rischio che non devi superare, a prescindere da quanto possa sembrati buono l’investimento.

 “Sono sicuro che sta per cambiare andamento, aumento un po’ la soglia di stop loss. È un buon investimento.”

Questo caso è una sorta di estensione di quello precedete. Quando i traders credono che un investimento sia troppo buono per fallire, sono molto vicini dal realizzare delle perdite soprattutto se aumentano la soglia di stop loss o ancor peggio se la eliminano.

Quando ti ritrovi in una posizione del genere, stai semplicemente basando le tue decisioni di trading sull’ignoranza e su false speranze. A questo punto hai già completamente dimenticato il tuo trading plan e l’unica ragione per la quale non hai ancora chiuso l’investimento è perché speri che cambi andamento e che tu non perda affatto. Quando ti ritrovi in questa posizione, chiudi immediatamente l’investimento ed analizza con oggettività la situazione.

“L’investimento sembrava così buono. Ho pensato che si muovesse ancora e non che cambiasse cosi in fretta.”

Un chiaro segno che l’avidità sta influenzando le tue decisioni lo si ha quando non prendi subito i tuoi profitti, anche quando il prezzo ha raggiunto la soglia dei profitti che avevi fissato. Sebbene così facendo tu puoi ottenere maggiori profitti, cosa accadrebbe se ti ritrovassi costantemente a perdere dei profitti ed a tagliare i tuoi guadagni. A lungo termine questo atteggiamento può trasformare una strategia di trading vincente in una perdente.

Attieniti sempre al piano che hai stilato prima di effettuare l’investimento. Non ascoltare la vocina dell’avidità che ti parla durane l’investimento.

“L’investimento ha già dato i suoi buoni profitti. Forse è meglio che lo chiuda prima che cambi.”

Questo ovviamente è lo scenario opposto a quello visto prima. Laddove l’avidità porta i traders a non realizzare prodotti nella speranza di guadagnare di più, la paura porta i traders a chiudere i loro investitemi anche quando sono ancora in grado di regalare dei profitti, questa volta a causa della paura che i mercati possano cambiare in qualunque momento.

Ci sono molti modi per correggere le chiusure premature di investimenti a causa della paura. L’approccio imposta e dimentica, nel quale chiudi i tuoi grafici dopo aver effettuato l’investimento, imposti una soglia di stop loss e di profitto, è la scelta ottimale per molte strategie di trading. Non guardare il tuo P&L durante l’investimento, cominceresti a dubitare ad ogni calo di prezzo. Acquisisci sicurezza nella tua strategia di trading nel tempo, ed accetta il fatto che i prezzi salgono e scendono come a formare delle onde – i cali sono quindi del tutto normali e non devi pensare che siano irreversibili.

“Non soddisfa ancora tutti i criteri, ma farò l’investimento comunque. Non me lo lascerò scappare questa volta.”

Effettuare un investimento troppo presto perché preoccupati del fatto di poterlo mancare è un atro sintomo che l’avidità sta decidendo per te. Le tue regole di trading servono come filtro ed il loro scopo e di tenerti lontano da investimenti che non rispondono a determinati criteri in modo da aumentare le probabilità di ottenere dei guadagni. Quindi, se violi le regole di trading con l’aspettativa di superare in astuzia il mercato, significa che non hai capito come funziona il trading e sei vittima della tua stessa avidità.

Riassumendo

Come abbiamo dimostrato, gli effetti delle emozioni come paura, avidità e speranza sono spesso difficili da riconoscere ad una prima analisi, ma si manifestano nelle nostre decisioni di trading influenzandone notevolmente il risultato. Essere consapevoli di come le emozioni ci influenzino è il primo passo per poter eliminare l’impatto che hanno sul nostro trading.

Essere consapevoli del proprio stato emotivo

Le emozioni non giocano solo un ruolo fondamentale durante un investimento, ma possono avere un impatto anche sul tuo stato emotivo e sulle tue future decisioni anche dopo aver chiuso un investimento.

“Oh, ho chiuso l’investimento troppo presto avrei dovuto aspettare; la prossima volta imposterò una soglia di profitto più ampia.”

Se dici questo, dopo aver concluso un investimento, il prezzo si è mosso in tuo favore anche dopo, e quindi sei propenso ad impostare una soglia più ampia la prossima volta. Impostare delle soglie di profitto molto ampie, senza un’analisi statistica che indichi che questo comportamento può avere un effetto positivo sulle tue performance di trading, è una cosa molto pericolosa da fare.

I traders che hanno un problema dovuto all’avidità nel prendere le proprie decisioni, sono quelli più portati a guardarsi indietro ed a punirsi per non essere riusciti a fare meglio.

“Lo so! So che sta per succedere, anche se non risponde a tutti i miei criteri. Devo essere più aggressivo.”

Un altro problema che deriva dalla non consapevolezza si ha quando i traders vedono che un investimento è andato a buon fine anche se non rispondeva ai propri criteri. Per questo motivo sono più portai a violare le proprie regole per i prossimi investimenti.

Come guarire acquisendo consapevolezza

Acquisire consapevolezza è una cosa davvero molto importante nel trading, soprattutto per la tua strategia di trading. Ci sono un paio di trucchi per trarre vantaggio da essa:

  • Valuta se si possono migliorare le soglie di profitto e di stop loss grazie ai precedenti investimenti.
  • Analizza gli investimenti che hai mancato e verifica se qualche tuo criterio ti fa mancare investimenti potenzialmente buoni.
  • Se hai seguito le regole, ma hai visto che farlo di ha danneggiato non facendoti guadagnare di più non punirti, invece, premiati per aver seguito alla lettera il tuo trading plan – seguirlo fedelmente è uno dei requisisti principali per diventare un trader professionista.
  • Non lasciare che il risultato di un investimento possa influenzare le tue decisioni in merito ai prossimi investimenti.
  • Pensa in grande! Colleziona dati ed alterna la tua strategia solo dopo aver raccolto moltissimi dati che ti garantiscano una significativa valenza statistica.

La tabella seguente riassume i punti chiave di questo articolo.

Cosa il trader dice Cosa il trader fa Emozioni all’opera Consigli
L’ho mancato. Rispondeva a tutti i criteri, ma non mi convinceva”

 

Non investire anche quando tutti i criteri sono soddisfatti Paura Stampa le tue regole di trading, verifica ogni criterio indicato e impara a credere nella tua strategia
Come posso aver perso così tanto in un solo investimento Rischia troppo in un investimento Avidità, ignoranza, speranza, paura Diminuisci gli importi dei tuoi investimenti.
Penso che stia per cambiare, devo solo modificare la soglia di stop loss ancora un po’. Non capisce che sta perdendo soldi anche se la strategia lo indica chiaramente Avidità, ignoranza, paura Taglia le perdite quando raggiugono la soglia di stop loss. Non infrangere mai questa regola!
L’investimento sembra buono, credo continuerà in questo senso e che non cambierà molto presto. Non ottieni dei profitti quando la strategia lo permetterebbe Avidità Riscuoti i profitti quando il prezzo ha raggiuto la soglia di profitto. Proteggi i tuoi profitti.
L’investimento mi ha già garantito dei buoni profitti, meglio che chiuda ora prima che cambi. Realizzai profitti troppo presto Paura Non tagliare i guadagni troppo in fretta. Credi nella tua strategia e prova con un approccio del tipo imposta e dimentica
Non risponde a tutti i criteri. Investo lo stesso prima di mancarlo. Viola le regole di trading ed investe troppo presto Avidità Stampa le tue regole di trading, verifica ogni criterio indicato e impara a credere nella tua strategia
Oh, ho chiuso l’investimento troppo presto, avrei potuto guadagnare di più. La prossima volta userò una soglia profitti più ampia. Prende cattive decisioni per via della frustrazione Frustrazione Non prendere decisioni su investimenti futuri basate sul risultato di un investimento passato.
Lo so! So che sta per succedere, anche se non risponde a tutti i miei criteri. Devo essere più aggressivo. Prende cattive decisioni per via della frustrazione Frustrazione Non prendere decisioni su investimenti futuri basate sul risultato di un investimento passato.