Perché la tua strategia di trading è ancora buona anche dopo 10 investimenti falliti

Perché la tua strategia di trading è ancora buona anche dopo 10 investimenti falliti

Quante volte ti è capitato di sentirti invincibile dopo 5 investimenti andati a buon fine di fila, e poco dopo di perdere molti soldi con il sesto perché ti sei preso troppi rischi? Quante volte hai cambiato la tua strategia di trading o rivisto i tuoi indicatori dopo aver perso 4 trading di fila perché la tua strategia non stava funzionando?

Se capisci fino in fondo come le statistiche e le probabilità funzionano, c’è la possibilità che tu diventi un trader di successo anche subito. Il trading è eccitante e divertente, ma la matematica è dura e noiosa. Questo perché noi traders non amiamo mescolarle. Sfortunatamente, se fallisci nel coglierle entrambe, diventare un trader di successo diventa un’impresa impossibile. Il trading è statistica! Le probabilità sono importanti per il tuo successo nel mondo del trading perché ti aiutano a prendere le giuste decisioni.

Hot Hand Fallacy

Tutti vediamo giocatori di basket o di baseball giocare così bene che sembra abbiano il tocco di Mida e siano in possesso di abilità che gli permettano di segnare a volontà. Gli scienziati chiamano questo fenomeno Hot Hand Fallacy, o la “Clustering Illusion”. Anche se il fatto che un giocatore segni un punto o fallisca, è del tutto casuale – fatta eccezione ovviamente per le capacità individuali- noi tendiamo ad indicare un giocatore come “caldo” quando segna una certa sequenza di punti consecutivi.

Le ricerche comunque hanno dimostrato che il calcolo delle vittorie e dei fallimenti dei tiri esistono come normale fenomeno probabilistico. Quindi, quello che noi chiamiamo una mano “calda” non è niente di anormale, ma solo un normale risultato statistico. Se un giocatore ha una percentuale di successo del 60%, è impossibile o per lo meno per lui, segnare 14 tiri di fila? Decisamente no. Le probabilità che ciò accada potrebbero essere basse, ma le statistiche ci dicono che su 1000 tiri, lui o lei faranno 14 tiri a segno consecutivi almeno una volta.

Lezione 1: I tiri vincenti o perdenti sono perfettamente normali. Comincia ad iniziare a pensare con esempi con dimensioni molto grandi. Nel campo della statistica una partita non ha alcuna rilevanza nell’indicarti cosa può essere normale o meno. La stessa cosa si può dire per il trading. Non analizzare 1 o 2 investimenti. Colleziona un database con 200, 300 o 400 investimenti prima di prendere una decisione. Non cambiare la tua strategia di trading dopo solo qualche dozzina di investimenti!

La casualità fa schifo

Noi come umani siamo particolarmente ostili nel comprendere le probabilità. Entriamo nelle nostre auto tutti i giorni e senza pensare nemmeno un secondo a cosa potrebbe accadere, mentre siamo spaventati nel prendere un aereo 2 volte l’anno per andare in vacanza.

Tuttavia quando pensiamo alla casualità, gli uomini fanno un lavoro ancor peggiore. Non ci piace ammettere di non porte controllare, predire o capire ciò che sta per succedere. Allora, tentiamo di spiegare con regole fisse anche gli eventi del tutto casuali.

Nel gioco dei dadi, le persone lanciano i dadi con più forza quando vogliono estrarre numeri più alti e più debolmente quando vogliono quelli bassi.

Non pensi che dopo aver visto 9 teste di fila, al prossimo lancio della moneta sia più probabile che esca croce? Se hai risposto sì, fai un piacere a te stesso e continua a leggere.

Lezione 2: Accetta la casualità. Un investimento è del tutto indipendente da quello precedente. Per dirla tutta, il risultato è totalmente casuale e fuori dal tuo controllo. Se hai 5 investimenti corretti di fila, questo non ti aiuta certo nel fare una previsione sul risultato del prossimo.

Non puoi diventare un trader migliore improvvisamente

Le ricerche hanno dimostrato che gli investitori individuali e i traders investono molto di più quando i loro investimenti più recenti hanno avuto successo.

La cosa più importante da cui diffidare del fenomeno della “Hot Hand” è che fa cambiare sensibilmente la percezione del proprio livello di abilità in funzione di un tiro corretto o sbagliato.

I giocatori di basketball effettuano tiri in cui è più difficile segnare, danneggiando tra l’altro la propria squadra. Così come quando investi, tendi a prenderti più rischi del solito quando provieni da una striscia di 4 investimenti corretti di fila. La ragione è che dopo 4 investimenti corretti si tende a pensare che si posseggano delle capacità in grado di garantire investimenti con profitto. Del tutto sbagliato. Sei sempre lo stesso di 4 investimenti fa.

Quante volte hai gettato via i guadagni di un mese di buoni investimenti in un unico investimento più rischioso solo perché ti sentivi di poter prevedere l’andamento dei mercati?

Lezione 3: Non puoi diventare un trader migliore improvvisamente. Quindi, non cambiare mai il tuo approccio nei confronti dei tuoi soldi e della tua gestione di rischi. Se hai la tendenza ad investire di più quando hai alle spalle alcuni investimenti corretti, una buona idea è di allontanarti per un po’ dal tuo tavolo di lavoro per rinfrescare un po’ la mente.

Le due statistiche più importanti del trading

I due dati statistici più importanti in assoluto sono la percentuale di successo della tua strategia ed il rapporto guadagno-rischio di un investimento. Quando le analizziamo separatamente, non hanno significato. Insieme invece, possono dirci se potrai fare soldi o meno -ovviamente prima di iniziare un investimento.

Lezione 4: Raccogli dati nel tuo diario degli investimenti e comincia a masticare un po’ di numeri. Un diario quotidiano degli investimenti è uno degli strumenti indispensabili per ogni trader che si rispetti perché un buon diario degli investimenti ti dice esattamente cosa fare per poter ottenere più guadagni.

Quanto è realmente buona la tua strategia di trading?

Non credi che se ottieni 10 investimenti falliti di fila, la tua strategia di trading non funzioni o che tu sia un cattivo trader? Probabilmente non servono nemmeno 10 investimenti falliti per fartelo credere. E se ti dicessimo invece che non è il caso e che il sistema a cui stai rinunciando sia perfetto per farti fare i soldi che hai sempre desiderato? Se i traders credessero di più nelle proprie strategia e non le abbandonassero così in fretta, vedremo molti più trader di successo.

Lezione 5: Tiri vincenti o perdenti sono normali e non ti dicono quanto tu sia bravo, avvengono e basta. Non abbandonare il tuo metodo troppo facilmente. Ogni volta che cambi la tua strategia di trading, riparti di nuovo da zero.

Conclusioni: Creati la tua fortuna con coerenza

  1. Non prender decisioni basate sui risultati di 1, 2 o 3 investimenti. Comincia a ragionare su esempi molto più grandi.
  2. Accetta la casualità. Il risultato di un investimento è totalmente casuale ed indipendente da quello che hai fatto finora.
  3. Non diventerai un trader migliore improvvisamente. Quindi, applica sempre la tua strategia e le tue politiche sul controllo dei rischi.
  4. Ama il tuo diario degli investimenti e comincia ad analizzare quanti più dati possibili.
  5. Strisce positive o negative sono normali. La prossima volta che stai per cambiare la tua strategia di trading pensaci due volte e tienila un altro po’.