I CFD sono una truffa? La risposta è no!

Trading online truffa

Chissà se è un mito da sfatare o una dura realtà l’affermazione che accosta i CFD ad una truffa legalizzata. Se ne leggono molte in giro per internet, tra utenti che si sentono raggirati dal sistema d’investimento online con i contratti per differenza e altri che, al contrario, si dicono soddisfatti per i guadagni raggiunti con i broker sul web.

L’obiettivo che ci poniamo in questo articolo è proprio quello di chiarire una volta per tutte questo dubbio, per far sì che intraprendiate questa via con la consapevolezza che si tratti di qualcosa di sicuro o magari evitando in ogni modo di cadere dentro la fatidica “trappola”.

Da cosa nasce il fenomeno della truffa

Prendiamo per buone le polemiche di chi ha fatto trading con i CFD e con apposite opinioni consiglia vivamente ai naviganti di stare alla larga da questa attività. Secondo questi utenti, la truffa starebbe nel fatto che con i contratti per differenza si perde soltanto denaro anziché guadagnare. E ovviamente le dichiarazioni avvengono a seguito di una delusione provata sul campo, ossia dopo aver depositato soldi sul proprio conto di trading e aver svuotato il conto in tempi record, senza vedere un briciolo di guadagno e assistendo soltanto a perdite continue.

Trading CFD truffa

  • Il fondamento di verità è chiaro… Con i CFD si può perdere denaro e questa è un’affermazione che teniamo a sottolineare. Diffidate da chi vi dice che con i contratti per differenza si guadagna sempre, perché non è assolutamente vero. Anzi, avvicinandosi al trading con tali presupposti e, dunque, con spensieratezza ed eccessivo senso del rischio, si andrà probabilmente incontro ad un fallimento totale.
  • … Ma occhio a non esagerare. Ok, fin qui i CFD potrebbero essere diventati il vostro incubo, ma non vogliamo assolutamente arrivare a farvi credere ciò. Abbiamo preso sul serio i casi di perdita nel trading online, ma non abbiamo mai dato ragione (e non la daremo mai) a chi si ostina ad etichettare questi strumenti con l’appellativo di truffa o perdita di tempo, spesso senza spiegare perché vengano usati termini così pesanti.

Come arrivare al guadagno evitando la trappola

Chi sta leggendo questa guida si sarà probabilmente chiesto, prima di mettere piede nel mondo del trading, se ne vale la pena o meno assumersi un rischio del genere. Non potevate partire meglio, perché probabilmente coloro che oggi si trovano con qualche centinaio di euro in meno nel portafogli hanno commesso l’errore, nella fase iniziale, di non leggere guide online e video tutorial con consigli sull’approccio e spiegazioni sulla struttura dei contratti per differenza e strategie, oltre ad approfondimenti sui mercati azionari, valutari e materie prime.

>>> Fai trading online di CFD su Plus500: ricevi 25€ di bonus senza deposito!

Per guadagnare e non pensare minimamente all’incubo della truffa, un buon trader (non conta il fatto che sia esperto con i mercati o dilettante) dovrà apprendere tutta la teoria necessaria prima di cominciare sul serio la nuova attività, senza tralasciare neppure un passaggio tra scelta del broker giusto (assicurandosi sempre che si tratti di una società regolamentata) e l’apprendimento delle basi teoriche. Parliamo ad esempio del calendario economico, luogo in cui si celano tutte le news del settore aggiornate in tempo reale nell’arco della giornata, così come gli approfondimenti sull’interpretazione dei grafici basati sulle strategie.

CFD, alte probabilità di guadagnare o truffa? Il decreto finale

Guadagnare trading online

Dopo aver analizzato a fondo i possibili retroscena che contornano il grande dubbio, la nostra risposta definitiva va a favore di chi sostiene che i CFD non siano affatto una truffa. Coloro che con il trading online hanno fatto una fortuna esistono veramente e non si tratta di extraterrestri o geni della finanza, ma semplicemente di utenti che sono partiti con l’umiltà di partire gradualmente e arrivare col tempo ad apprezzare i vantaggi del trading. Soltanto così si potrà arrivare, con l’esperienza, a fare soldi con profitti superiori a qualsiasi aspettativa e anche con una certa velocità.

Chi fa trading da anni sa bene che le possibilità di ottenere rendimenti ad alte percentuali non mancano. L’importante è dare tempo al tempo e scegliere il momento giusto per fare scelte rischiose con alti rapporti di leva, portandole a termine soltanto quando si avrà il fiuto da investitore e non il semplice entusiasmo di chi ha appena cominciato l’attività e vuole immediatamente guadagnare.

>>> Compara i migliori broker di CFD con licenza CONSOB adesso!