Opzioni Area In/Out


L’opzione Area In/Out è tra le opzioni binarie più semplici da capire e da utilizzare in assoluto, e di fatto quella che presenta meno rischi di tutte. Di seguito riportiamo una breve guida per comprendere a pieno questa opzione e per riuscire ad utilizzarla con efficacia.

Che cos’è un’opzione Area In/Out?

La semplicità di questa opzione è da ricercarsi nel fatto che in questo caso non si va a speculare direttamente sul rialzo o sul ribasso di un dato capitale, ma semplicemente nel determinare se il valore del capitale rimanga o meno all’interno di una certa area.

Per poter visualizzare e verifica l’andamento e l’esito dell’investimento inoltre, è generalmente possibile consultare un grafico molto intuitivo che rappresenta mediante due linee orizzontali le soglie, la minima e la massima, entro le quali il capitale deve rimanere. Se infatti alla data di scadenza il valore del capitale è ancora all’interno di questa forbice, allora l’investimento è da considerarsi andato a buon fine. Quando l’attivo inoltre è all’interno dell’area, si dice che l’attivo è “in”, mentre quando non lo è si dice che è “out”.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell’opzione Area In/Out?

La semplicità comunque non può essere considerata l’unica buona motivazione per scegliere ed utilizzare questa opzione, che di fatto ne presenta numerose e di certo non trascurabili. Questa opzione infatti, come tutte le opzioni binarie, prevede sempre almeno una possibilità su due di successo, anche investendo semplicemente affidandosi al caso, inoltre prevede l’utilizzo di un solo fattore per la ricerca dell’investimento giusto, la volatilità. Infatti quando un capitale ha una forte volatilità tende ad oscillare con frequenti rialzi e ribassi, ed è quindi molto probabile che rimanga “in”, rendendolo adatto a questo tipo di opzione, mentre al contrario quando ha una bassa volatilità tende ad avere un andamento, al rialzo o a ribasso, costante non adatto all’opzione.

Dovendo trovare un difetto alle opzioni Area In/Out, si può indicare un basso tasso di guadagno proposto dai broker rispetto a quello previsto per le opzioni High/Low, a causa ovviamente della maggiore semplicità nella previsione dei risultati.

Qualche consiglio per guadagnare utilizzando l’opzione Area In/Out

Da quanto detto fino a questo momento, si può serenamente affermare che l’aspetto principale che determina la correttezza di una previsione è di certo la volatilità del capitale scelto, e che per massimizzare l’efficacia dell’opzione, è consigliabile quindi approfittare dei momenti di forte volatilità del mercato, come quelli causati ad esempio dai differenti orari di apertura dei mercati internazionali.