Opzioni Binarie Cash or Nothing


La Cash or Nothing è in assoluto l’opzione più utilizzata ad oggi dai trader finanziari e di fatto quella che si incontra più frequentemente nei trading online. Tra i grandi meriti di questa opzione non si può non menzionare il ruolo determinante che ha svolto nel far conoscere le opzioni binarie e soprattutto nel farle amare.

Come funziona l’opzione Cash or Nothing?

Partiamo dicendo che nessun’altra opzione binaria presenta un meccanismo di funzionamento paragonabile in termini di semplicità a quello della Cash or Nothing, perfetta quindi per trader esordienti o comunque poco esperti. Esso infatti si basa sullo speculare sulla variazione dei tassi alla data di scadenza. Il prezzo per questa opzione infatti è determinato in funzione del prezzo del capitale calcolato al momento della sottoscrizione dell’opzione stessa. Inoltre dopo averla sottoscritto l’investitore può scegliere che tipo di speculazione intende effettuare, se al rialzo o al ribasso, scegliendo tra i due contratti previsti, il Call o il Put. Se infine il prezzo d’esercizio del capitale corrisponde precisamente al prezzo, si dice che l’opzione è “nel denaro”.

Semplificando il tutto, è possibile limitarsi a dire che l’investitore deve preoccuparsi solo dell’evoluzione del capitale, di un eventuale rialzo o ribasso di quest’ultimo durante il lasso temporale coperto dall’opzione. L’unica nota degna di attenzione riguarda semplicemente i termini utilizzati per la descrizione dei contratti che, essendo come al solito anglicismi, possono portare a malintesi. Il contratto Call è da utilizzarsi quando si intende speculare al rialzo, mentre il contratto Put a ribasso.

Quale è il livello di redditività di un’opzione Cash or Nothing?

Uno degli aspetti principali dell’opzione Cash or Nothing, ed in realtà il nome è già abbastanza esplicativo, è l’alto tasso di guadagno previsto in caso di previsione corretta, che può raggiungere addirittura la quota del 200% dell’investimento iniziale. Ovviamente un tale tasso è giustificato dal rischio di perder, in caso di previsione scorretta, fino all’85% dell’investimento iniziale.

La strategia ideale resta sempre quella di cercare tra i vari broker quello che mette a disposizione l’opzione Cash or Nothing con redditività più alta a rischio ridotto.
Nonostante tutto comunque, l’opzione Cash or Nothing resta la più indicata per trader alle prime armi che, senza particolare esperienza e quindi senza le conoscenze necessarie, possono ottenere dei guadagni semplicemente basandosi sul caso, avendo dalla loro parte il 50% delle possibilità di successo qualsiasi cosa succeda.