Trading Opzioni Binarie: i 10 errori più frequenti


Il mondo delle opzioni binarie può essere vantaggioso ma al tempo stesso complicato, specialmente se chi si trova ad investire è alle prime armi. Per questo motivo abbiamo stilato una classifica che prende in esame i 10 errori più comuni a cui si va incontro quando si investe sulle opzioni binarie e in che modo possono essere evitati.

Investire fidandosi troppo dell’istinto

Partiamo subito da questo elemento perchè si tratta proprio dell’errore più comune di tutti. Quando si è spinti ad investire per avidità o per recuperare una perdita recente, piuttosto che seguendo un senso logico, è facile perdere controllo e andare in contro a perdite ingenti. Di fronte alle azioni binarie è necessario essere razionali, logici e analitici e bisogna trovarsi in uno stato mentale favorevole e quindi lontano da preoccupazioni, ansia e da sostanze in grado di alterare lo stato psichico di una persona come alcohol e droghe.

Le materie prime sono l’unica cosa che conta

Grazie alla volatilità a cui abbiamo assistito negli ultimi tempi, si è venuto a creare un equivoco sul fatto che le materie prime ed in particolare i metalli preziosi, sono un “investimento sicuro”. Niente di più falso: ciò che sale può e ad un certo andrà giù. Pertanto, lo stesso approccio analitico e logico citato nel punto precedente dovrà essere utilizzato anche quando ci si trova di fronte alla possibilità di investire su questo tipo di materie.

Un portfolio limitato

Sia a causa della mancanza di esperienza o di conoscenza del mercato, alcuni investitori spesso e volentieri si concentrano esclusivamente su uno o al massimo due settori, creando una situazione poco bilanciata e di conseguenza poco favorevole. Il rischio in questo caso è di non saper sfruttare al meglio le vincite ottenute ma vederle sfumare anche abbastanza rapidamente. Il portfolio deve per forza di cose essere variegato con il fine di sostituire qualsiasi potenziale volatilità sui vari mercati.

Le opzioni binarie a 60 secondi sono le più profittevoli

Anche in questo caso stiamo andando in contro ad un pericoloso mito da sfatare nato soprattutto dal fatto che questo tipo di investimenti permette di ottenere delle vincite nel minor tempo possibile. Allo stesso tempo però, se non si è organizzati, si rischia di perdere altrettanto velocemente (l’esempio perfetto in questo caso è rappresentato da un’improvvisa oscillazione del mercato Forex). La verità è che le ricchezza non è una cosa immediata, a meno che non vinciate la lotteria, e per questo motivo è consigliato sviluppare una strategia di gioco che conti su alcune opzioni a sessanta secondi assieme ad opzioni più facilmente controllabili.

Estendere il proprio operato

Esiste un modo di pensare secondo il quale per guadagnare di più è necessario operare su diversi broker. La realtà dei fatti è che questo comportamento alla lunga servirà solamente a confondervi le idee in quanto non sarete in grado di gestire diversi acconti contemporaneamente. Non vi fate abbindolare dalla frenesia che vedete nei film girati nelle varie piazze affari: il mondo delle opzioni binarie va approcciato con cautela e discrezione. Per questo motivo è sempre meglio scegliere un sito, ovviamente dopo averne prima scoperto le caratteristiche, e seguire dando fiducia alla propria scelta.

Depositi minimi

Per aprire un conto, la maggior parte dei broker richiedono dei depositi di poche centinaia di euro. Per le prime volte, consigliamo di depositare sempre il minimo e non farsi abbindolare dalle finte promesse di guadagni rapidi e soprattutto sostanziosi. Ovviamente casi del genere succedono ma stiamo parlando più dell’eccezione che della norma.

Attenzione ai bonus

A causa di una sempre maggiore maggiore concorrenza nel mercato tra i vari broker, è sempre più facile trovare in rete allettanti offerte di benvenuto su tutte quelle sul primo deposito. Purtroppo però non tutti sanno che questi bonus sono soggetti a dei volumi di negoziazione da raggiungere prima di poterci mettere le mani sopra, di conseguenza, oltre ad invitarvi a prestare particolare attenzione alle condizioni delle offerte, vi mettiamo i guardia dal scegliere un broker solo alla luce dell’offerta di benvenuto piuttosto che altre aspetti ben più importanti.

Essere troppo impaziente

Sebbene sia segnale di ambizione e caparbietà investire sulle opzioni binarie, non si deve sottostimare il fondamentale ruolo che in tutte le cose dà solamente l’esperienza, che in questo caso può essere acquisita solamente con la conoscenza dei diversi sistemi di investimento. Si dovrebbe imparare a capire i movimenti nascosti dei vari “assets” per capire a pieno le fluttuazioni a cui sono soggetti.

La scelta del primo sito o Broker

Non tutto quello che luccica deve essere per forza di cose oro. Lo stesso discorso vale per la moltitudine di piattaforme opzioni binarie disponibili attualmente sul mercato. Guardarsi attorno, leggere attentamente le recensioni sui portali dedicati a questo tipo di investimento sono degli aspetti da non trascurare e che possono avere effetti positivi o negativi nel lungo andare.

Il Trading Gestito renderà sempre soldi

Per i principianti e per chi si affaccia per la prima volta al mondo delle opzioni binarie, un sistema di negoziazione “controllato” può sembrare intrigante. La verità è che perfino la maggioranza dei consulenti finanziari professionali sono soggetti a perdite. A questo aspetto va aggiunto il fatto che questo tipo di investimento richiede depositi decisamente più sostanziosi. Questi professionisti possono certamente fornire consigli utili, ma è spesso meglio impegnarsi ad imparare le basi del trading delle opzioni binarie e cominciare ad aprire posizioni solo una volta che ci si sente a proprio agio. Non ci sono “certezze” sul mercato delle opzioni binarie.